Renault-Dacia, un 2017 da record

Renault-Nissan, alla ricerca di un partner per i robo-taxi
Gen 8, 2018
Renault Samsung SM6 a 100 mila unità prodotte in Corea
Gen 16, 2018

Il Gruppo chiude il 2017 con la quota di mercato più alta degli ultimi 32 anni e il volume di vendite più alto di sempre. Clio si conferma la straniera più acquistata dagli italiani, Dacia cresce di oltre il 20% e i veicoli commerciali vanno in controtendenza rispetto al mercato con la quota più alta degli ultimi 11 anni

Roma – In Italia il Gruppo Renault chiude il 2017 con la quota di mercato più alta degli ultimi 32 anni: ha raggiunto il 9,9% (+0,6 punti rispetto al 2016) con un nuovo record di 215.035 nuove immatricolazioni pari a un incremento del 13,9% rispetto al 2016. In un mercato italiano auto e veicoli commerciali che è cresciuto del 6,8%, il gruppo francese raddoppia quasi, e aumenta di parecchio la sua fetta di clienti chiudendo l’anno con un successo a tutto tondo. Una pioggia di novità in gamma apprezzata dagli italiani, il Belpaese è infatti il terzo mercato al mondo per il Gruppo Renault, dopo Francia e Germania. Guardando ai singoli marchi, Renault, con 151.649 immatricolazioni, chiude il 2017 con una crescita dell’11,1% e una quota di mercato del 7% (contro il 6,7% del 2016). Renault Espace con 1.703 immatricolazioni segna la sua leadership nel segmento delle grandi monovolume. Clio si conferma la vettura estera più amata dagli italiani: con 53.687 è la straniera più venduta in Italia, mentre Captur, con 29.892 immatricolazioni, è il crossover straniero più venduto nel mercato italiano. Apprezzato dal mercato anche Kadjar che raggiunge, a fine 2017, 14.651 immatricolazioni. Ottime performance per il marchio low-cost Dacia che con 63.386 immatricolazioni registra il record di volumi dal suo lancio sul mercato italiano ed una crescita del 21,2% rispetto al 2016. Volumi di vendita trainati soprattutto da Sandero (27.654 immatricolazioni), che aumenta le vendite addirittura del 31%, scelta per oltre il 70% in versione Stepway, mentre il Suv Duster, con 24.559 unità, cresce del 10% rispetto all’anno precedente e tocca il suo record personale dal lancio sul mercato. A gonfie vele anche i veicoli commerciali Renault che, a fronte di un mercato che ha perso il 4%, si attestano a una quota di penetrazione del 9,3%, la più alta degli ultimi 11 anni. In particolare, con 4.798 immatricolazioni, Kangoo si rivela il modello più performante della gamma.