RCI Bank and Services trova supporto in France Digitale

Clio venduta in Corea con il badge Renault
luglio 13, 2018
Semestre recordo per il Gruppo Renault: vendite globali a +9,8%
luglio 18, 2018

La finanziaria dell’Alleanza è appena entrata in partnership con France Digitale, una delle principali start-up in Europa. RCI Bank and Services desidera costituire una rete federata di competenze nel campo della nuova mobilità.

Parigi – Sono stati visti fianco a fianco il 17 maggio negli uffici parigini di RCI Bank and Services, organizzando un evento congiunto rivolto alla mobilità ecologica e alle nuove soluzioni emergenti nelle città francesi. Dovremo abituarci a questa immagine. RCI Bank and Services e France Digitale sono ora partner a lungo termine. Il 12 luglio 2018, la finanziaria dell’Alleanza e l’associazione di start-up di Francia hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per unire le rispettive reti per far fronte alle sfide della mobilità. “Siamo convinti che la mobilità di domani venga costruita oggi grazie alla collaborazione di una moltitudine di attori. Diventare partner di France Digitale consentirà a RCI Bank e Services di avvicinarsi all’ecosistema francese di start-up ed al digitale, e di stabilire una presenza a lungo termine lì”, ha spiegato Bruno Kintzinger, CEO di RCI Bank e Services. “Attraverso questa partnership, saremo anche in grado di identificare le principali tendenze di domani. Pertanto, saremo in grado di creare sinergie con le nostre attività e offrire nuove soluzioni per servire i clienti dei marchi dell’Alleanza”. Molto rapidamente, questo accordo porterà a azioni concrete. RCI Bank and Services ha già convalidato la propria partecipazione a France Digitale Day, l’evento annuale che riunirà circa 3.000 imprenditori e investitori francesi ed europei, attorno a dibattiti tematici. Quest’anno, l’edizione si terrà il 25 settembre al Musée des Arts di Parigi. Per la cronaca, il Consiglio di amministrazione di France Digitale è composto da dieci imprenditori e dieci investitori. Le azioni dell’associazione si concentrano su due aspetti, tra cui il rafforzamento dell’arena digitale e l’influenza oltre le istituzioni pubbliche francesi, i principali attori economici, i media e la Commissione europea.